Vivere a Milano? Facilita la trombosi

Nessuno si legge mai Repubblica Salute, l'insertino medicale che il quotidiano diretto da Ezio Mauro inserisce in folio ogni giovedì. Eppure oggi a pagina quattordici c'è una ricerca interessante. Stefano Beccarelli della Harvard School of Public Health di Boston, ha dimostrato che l'inquinamento da polveri sottili - che come vi abbiamo ricordato pochi giorni fa, superiamo un pò più dei trentacinque giorni concessi dalla Comunità Europea - provoca un notevole incremento della trombosi.

Champagne! Studiando 65000 donne in fase di post menopausa, i ricercatori hanno scoperto che l'esposizione costante alle polveri sottili causa un incremento del 76% del rischio di morte per eventi cardiovascolari. Avete presente quela barzelletta sul fumatore accanito che va dal medico? "Se lei fuma ancora una sigaretta è morto!". Il nostro esce dallo studio, prende pacchetto e accendino. Si accende una sigaretta, e mentre un carro funebre gli passa davanti, esclama: "Taxi!".

  • shares
  • Mail