Requiem per Taveggia

Erano mesi che vedevo le saracinesche abbassate, un po’ mi mancavano quelle briochine salate….scopro dal Corriere, tra le preoccupazioni per il tramontare di molti locali storici, che la mitica Pasticceria Taveggia era morosa! Ahimè, basta bontà mattutine, nell’elegante locale, con i baristi in giacca bianca e la signora alla cassa con le sue maglie leopardate!

Per atmosfere all’altezza di questa, e pari bontà: la Pasticceria Marchesi – dove però non ci si può sedere - e Cucchi, dove non è affatto male fare colazione col giornale, magari di sabato, appesantiti dagli inserti settimanali.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: