Quartiere Bicocca: sfida a due per l'area ex Besta

bicocca dall'alto

Vedete la spianata sulla destra nella foto qui sopra? E' così da anni, mentre il resto del quartiere Bicocca ha visto terminare - anche recentemente, basti pensare all'apertura della collina dei ciliegi - abbastanza rapidamente il resto delle costruzioni. Dal 2009 anche l'area che inizialmente sembrava essere destinata a diventare la nuova sede del Neurologico Besta - che sorgerà invece dalle parti dell'Ospedale Sacco - vedrà svettare palazzi e torri futuribili. Concorrono per il progetto due studi milanesi, quello di Cino Zucchi e Sergio Pascolo. Il secondo, "gregottiano" di ferro, promette di mantenere una maggiore continuità architettonica con il resto del quartiere:

Gli edifici di Pascolo sono torri compatte, collegate a tratti da una piastra monopiano con funzioni commerciali. Costruzioni molto chiuse con minime bucature che creano un effetto di "corrosione". A quota zero, l'architetto propone la realizzazione di portici che mediano il passaggio dalla zona pubblica a quella privata dei condomini
  • shares
  • Mail