I ritardi del bike sharing: slitta tutto ad ottobre

bike sharing milano

Ne avevamo scritto anche in passato, come per esempio in questa occasione. Era maggio, per dirne una, Funari era ancora vivo. Sembra sia passato un secolo. Ancor più però sembrava che ClearChannel, conquistato l'appalto per il bike sharing a Milano fosse pronta ad inondare con migliaia di biciclette la città.

Addirittura pareva che tutto potesse partire prima di luglio. Macchè: se ne riparla non prima di ottobre. Colpa di non meglio precisate lungaggini burocratiche, ovvero storie di autorizzazioni per le colonnine in cui lasciare le due ruote nei vari punti di raccolta, dislocati un pò ovunque.

Per dire, tra piazza San Babila, via Torino e piazza Lega Lombarda. Niente da fare, se ne riparla per fine ottobre: anche se ora si sa qualcosa di più sui prezzi, con abbonamenti annuali da trenta euro, tariffe settimanali da cinque euro, e giornaliere da due o tre euro.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: