Ristorante Osteria l'Intrepido via Filippetti 33 Milano

Ristorante Intrepido Milano

La vicenda è nota, ma la riassumiamo per chi se la fosse persa mentre era in vacanza. Come riportato da Repubblica, per smascherare i finti recensori del sito Wine Spectator l'esperto di vini Robin Goldstein

si è finto proprietario di un locale di Milano, l'Osteria l'Intrepido, ha messo su un finto sito, inventato un menu e una carta dei vini ed è riuscito così ad aggiudicarsi il prestigioso Award of Excellence assegnato dalla bibbia delle riviste di vini, Wine Spectator, ai ristoranti con le migliori cantine al mondo.

Per curiosità, al rientro dalle ferie siamo andati a vedere se c'era qualcosa di interessante in via Filippetti 33, dove si sarebbe dovuta trovare l'Osteria l'Intrepido. Niente di particolare: un nomalissimo edificio residenziale a pochi passi da Porta Romana. Chissà come mai Robin Goldstein ha scelto proprio questo indirizzo...

Ristorante Intrepido Milano
Ristorante Intrepido Milano
Ristorante Intrepido Milano

  • shares
  • Mail