Il diavolo e l'acqua santa insieme per il Rock n Music, la mostra in piazza Duomo



Diavolo di un Red Ronnie, per allestire la sua mostra si è fatto aiutare da Suor Letizia. Non ce ne voglia il Sindaco, ma la sua immagine stride un po' con quello che è l'immaginario rock. Eppure quel "diavolaccio" di Red, per dirla alla Benigni, allestirà una mostra con i suoi cimeli in Piazza Duomo in uno spazio appositamente allestito dal 18 ottobre al 15 marzo. Oggi la conferenza stampa a Palazzo Marino con il sindaco e il presentatore.

Ronnie - all'anagrafe Gabriele Ansaloni - ha dedicato gran parte delle sue fortune a collezionare una quantità spropositata di memorabilia e feticci, perchè come lui ama sottolineare, "la memoria è la cosa più importante che ci rimane. Senza memoria non c'è futuro". La mostra Rock 'n' Music conterrà tutti i cimeli che Ronnie ha raccolto in anni e anni di forsennata attività da collezionista e le opere di Marco Lodola (che nel frattempo è diventato il direttore del padiglione Italia alla Biennale di Venezia).

Foto, giornali, magliette, manoscritti e chitarre, off course. Non ci sarà quella di Jimi Hendrix, Red l'ha venduta in tempo di ristrettezze economiche. Al suo posto però ci sarà La African Axe, la chitarra a forma di Africa autografata da grandissimi artisti, costruita in occasione del Live Aid. E ancora, un manoscritto autografato da Jimi Hendrix con il testo della canzone Room Full of Mirrors, la fisarmonica di Bob Dylan da lui stesso autografata e una maglietta indossata da Sid Vicious. C'è ne abbastanza da incuriosire tutti gli adepti della religione laica più seguita al mondo: il rock.

La mostra avrà delle particolarità peculiari (ne parleremo più approfonditamente tra un po)' e stazionerà cinque mesi. Per altri cinque anni farà il giro del mondo e ritornerà a Milano per diventare il fulcro di quello che diventerà "La Casa del Rock", un museo permanente allestito alla Fabbrica Del Vapore che, ha aggiunto Terzi, "Sarà un museo in continuo divenire, dato che chiederemo ad ogni artista che transita a Milano di partecipare alla mostra".

  • shares
  • Mail