Milano depressa e stressata: si sperimenta lo psicologo di quartiere

stre

Quante volte abbiamo pensato di andare dall'analista? Io personalmente molte, e frequentando i milanesi so per certo che lo psicologo sta perdendo l'aurea di tabù che aveva una volta. Certo siamo lontani dagli States dove nei quartieri ricchi c'è almeno uno psicologo ogni due famiglie. E comunque che Milano non sia una città facile dove vivere lo sappiamo tutti. A riba-dirlo l'assessore comunale alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna, all'apertura di un convegno organizzato ieri a Palazzo Marino in occasione della Giornata mondiale della salute mentale. L'83% delle persone con problemi, però, non e' seguito dai Servizi psichiatrici territoriali e quasi il 60% dei soggetti è curato solo con l'ausilio di farmaci. A confermare il dato la crescita del consumo di psicofarmaci: più 12% nel 2008 rispetto allo scorso anno. Un'epidemia.

Per far fronte a questo complesso problema tra una decina di giorni prenderà il via il progetto sperimentale dello psicologo di quartiere, una figura simile a quella del medico di famiglia che il presidente dell'ordine psicologi della Lombardia, Enrico Molinari, ha suggerito di creare tempo fa (qui una sua intervista sull'argomento).

Il progetto coinvolgerà, almeno in un primo momento, le farmacie comunali del quartiere Molise Calvairate e San Siro (per informazioni tel. 020202). Gli psicologi, grazie all’accordo tra l’assessorato alla Salute e l’Ordine dei farmacisti, saranno di stanza in una farmacia del quartiere dove saranno a disposizione dei milanesi. Ascoltati i bisogni, da questioni di ordine sociale, igienico-sanitario e psichiatrico, i terapeuti vedranno se indirizzare la persona ai servizi territoriali o portare avanti il dialogo direttamente.

La fase sperimentale del progetto durerà cinque mesi . Un equipe di 4 psicologi coprirà quattro fasce di quattro ore ciascuna i giorni feriali, sabato compreso. Se la sperimentazione dimostrerà (e lo dimostrerà, c'è da scommetterci) che i milanesi effettivamente hanno bisogno di un supporto psicologico, il servizio verrà esteso a tutte le farmacie comunali della città.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: