Ermanno Olmi:"Milano pensa solo ai soldi"

Lui, Olmi, alla Bovisa, c'era quando il Politecnico, piuttosto che Blitz, il Beauvisa, o CrisMusic erano fantascienza, quando era la Bovisa delle fabbriche. E la Milano di adesso non gli piace più: comprensibile, non è che sia una città perfetta, tutt'altro. E Olmi ce lo spiega che questa città non gli piace, in quel modo meraviglioso di dire le cose che hanno certi vecchi, senza avere vergogna di usarla, la parola vecchi:

Sono un pò come Pertini: alla sua età poteva permettersi il lusso di dire quello che voleva. Io faccio la stessa cosa. Tanto diranno che sono un rincoglionito

Grande. Olmi ricorda una certa mentalità mirata solo al profitto meneghina, e sul finale lascia una perla meravigliosa

Don Rigoldi ha parlato di donna oggetto. Io parlo di donne oggetto, ogni prodotto ha un culetto. Questa è la vera offesa alla nostra intelligenza e alla nostra libertà. Quando parlo di sistema, parlo di economia che guida le nostre scelte

Qui sopra trovate un'intervista di Maurizio Nichetti - vi ricordate dove abita? - ad Ermanno Olmi. Dopo il salto invece c'è una chicca per intenditori: un documentario dell'Istituto Luce, in cui dodici registi raccontano dodici città. Una meraviglia: Milano è verso la fine del video, e dietro alla cinepresa, c'è proprio Olmi. Trovate tutte le altre puntate sul canale dell'Ist. Luce su youtube.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: