Scioperi - Caos mezzi pubblici locali il 9 e il 10 novembre

Sciopero NovembreNon si placano le polemiche e le agitazioni e come logica conseguenza chi ne fa le spese sono gli utenti. Come avevamo anticipato alcuni giorni fa, è stato confermato che sarà infatti difficile viaggiare su treni, bus e metropolitane. Le ferrovie interromperanno i trasporti a partire dalle ore 21 di domenica 9 alla stessa ora di lunedì 10 novembre, mentre bus e tram avranno blocchi differenti in base a ciascuna città. A Milano, il servizio di metro, bus e tram sarà garantito al mattino fino alle 8,45 e dalle 15 alle 18. Per la linea funicolare Como-Brunate, corse sicure fino alle 8,30 e dalle 16,30 alle 19,30.

La protesta è organizzata da Cgil, Cisl, Uil, Fast, Faisa e Orsa, quindi di prevede una larga partecipazione anche se non è assicurato che si tratti di un blocco totale, come spesso accade. Lo sciopero dovrebbe quindi coinvolgere tutti i centri urbani, ma chi conosce Milano sa bene che (anche solo una minaccia di) uno sciopero mista a delle previsioni che promettono qualche goccia d'acqua, sono una miscela capace di fare esplodere il traffico cittadino fra circonvallazioni e tangenziali. Unica certezza è la fascia di garanzia per i treni regionali dei pendolari, uniche vere vittime della situazione demenziale che sono costretti a vivere.

Foto | Ruid

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: