Bike Sharing - Faccio l'abbonamento e poi?

A che punto è il Bike Sharing?

La sensazione è quella di essere preso in giro. Stavo dirigendomi verso l'Atm Point di Piazza Duomo per fare l'abbonamento del bike sharing quando, percorrendo a piedi Via Torino mi sono imbattuto in due della postazioni di scambio delle biciclette, la prima vicino a Largo Carrobbio, la seconda in Piazza San Giorgio.

Le postazioni restano impacchettate come le vediamo da qualche mese. Desolatamente vuote, senza alcuna delle 800 biciclette promesse (che all'inizio dovevano essere 3/5000). Qualcuno ci cammina vicino chiedendosi allibito cosa mai saranno quelle strane ringhiere. La sensazione è che nessuno ci creda in questo progetto. Ogni passo che faccio verso il Duomo la voglia di avere in tasca la carta per affittare le biciclette mi cala un pò fino a quando decido di fare dietrofront e tornare in ufficio. Mi ricordo che sul balcone ho la mia fida mountain bike, forse con qui 25 € riesco a cambiare la camera d'aria bucata, comprare un lucchetto antitaglio e magari mi rimangono anche gli spicci per un caffè e brioches.

Allora decido di iniziare proprio con la colazione.

A che punto è il Bike Sharing?
A che punto è il Bike Sharing?
A che punto è il Bike Sharing?
A che punto è il Bike Sharing?

A che punto è il Bike Sharing?
A che punto è il Bike Sharing?
A che punto è il Bike Sharing?
A che punto è il Bike Sharing?
A che punto è il Bike Sharing?

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: