Parcheggio selvaggio in via Solari



Se c'è un posto a Milano dove il parcheggio è più selvaggio del far west è via Solari! La foto è eloquente: furgone (gigante) parcheggiato sulle strisce pedonali, sormontato da un cartello di divieto di fermata (nemmeno di sosta, ma di fermata!). A seguire, altre numerose macchine in evidente contravvenzione. Non ce n'è, una città così è incivile. Non ci sono scuse. Non sarà colpa di nessuno in particolare, ma il risultato è indegno, per una grande città europea. Siccome sembra impossibile trovare soluzioni a problemi come quello di via Solari, mi permetto di avanzare un suggerimento: per far sì che la corsia di marcia sia libera dalle auto parcheggiate (così anche il tram potrebbe andare tranquillo sulla sua preferenziale, senza macchine che gli tagliano la strada), sarebbe sufficiente mettere dei paletti in concomitanza con ogni passo carrabile della via. In questo modo le macchine parcheggiate sotto gli alberi potrebbero uscire soltanto sul lato strada e non percorrendo il marciapiede (altra aberrazione viabilistica). Voglio proprio vedere se qualcuno posteggerebbe ancora sulla carreggiata, chiudendo l'uscita alle macchine sotto gli alberi. Gli automobilisti bloccati si farebbero giustizia da soli. Se homo homini lupus deve essere, che almeno lo sia ai fini di avere le strade percorribili!

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: