Weekend fuori porta - Il Sacro Monte di Varese

Sacro Monte di Varese

Inauguro oggi una piccola rubrica che vi terrà compagnia il venerdì, grazie alla quale in cui potremo scoprire dei luoghi meravigliosi, a pochi chilometri da Milano. Zuccherini per stimolare il nostro gusto per la curiosità e suggerimenti per organizzare dei weekend alla scoperta del meraviglioso territorio, a meno di un'ora di macchiana. Per iniziare prendiamo l'autostrada dei Laghi e raggiungiamo Varese, da cui le indicazioni sono molto semplici da seguire (ottima alternativa sono le Ferrovie Nord e poi la linea C dei pullman locali).

Scopriamo così il Sacro Monte di Varese che ha compiuto 400 anni nel 2007 e di recente inserito nel Patrimonio dell'umanità dell'Unesco, è un percorso di fede che si snoda lungo un pendio che da inizio alle Prealpi Lombarde. Per conoscerne la storia e le curiosità architettoniche vi rimando alla pagina di Wikipedia o quella di Itinerari Italiani che molto bene redatte. Il percorso consta di 14 cappelle, realizzate nel 1600, e conduce al santuario barocco di Santa Maria, nell'antico borgo. Una camminata adatta a tutti di circa 45 minuti al termine della quale è possibile rifocillarsi con una cioccolata calda e una fetta di torta, o un pasto completo nei diversi piccoli ristori del paese.

Una passeggiata tra le suggestive vie del borgo, strette fra vecchie case e che spesso si trasformano in affascinanti gallerie, sembra portare in dietro nel tempo e non può non lasciare a bocca aperta. Le previsioni per il weekend ci parlano dell'arrivo del grande freddo, ma il cielo sarà limpido e terso offrendo un panorama splendido che spazia fino a Milano. Quindi ben coperti e macchine fotografiche in tasca!

Sacro Monte di Varese
Sacro Monte di Varese
Sacro Monte di Varese
Sacro Monte di Varese
Sacro Monte di Varese

Foto via Flickr 1, 2, 3, 4

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: