"Milano in Bicicletta? Si può fare!", parte da Facebook una nuova iniziativa per la mobilità ciclabile

I ciclisti a Milano sono indubbiamente una minoranza: tuttavia, come spesso accade, si tratta di una minoranza particolarmente attiva ed agguerrita. L'ultimo esempio, oltre al Bycicle Film Festival che si sta svolgendo in questi giorni, viene da Facebook, il social network che ha conquistato il mondo.

Tre giovani milanesi hanno infatti recentemente creato il gruppo "Milano in bicicletta? Si può fare!", che ha da poco superato i 1000 aderenti. La mission è semplice: rendere possibile andare in bici per la città senza rischiare la vita, "come a Amsterdam, Barcellona, Monaco, Vienna o Berlino".

In cantiere molte iniziative concrete: la principale è la promozione di percorsi ciclabili, meno cari e più velocemente realizzabili delle tanto discusse piste (che costano 60€ al metro), e realizzabili semplicemente ricavando spazio dalla sede stradale o dai marciapiedi spaziosi. O ancora: sviluppare il neonato Bike Sharing in ottica Scuola-Casa, mettendo bici in affitto a disposizione esclusiva degli studenti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: