Lufthansa apre una filiale italiana a Malpensa

Vedremo finalmente quanto vale Malpensa? Forse adesso, con l'ultima mossa di Lufthansa potremo valutare fino a che punto è stato un investimento azzeccato quello dell'aeroporto varesino, chiamato Milano Malpensa, anche se dovrebbe essere "Varese Malpensa".

La compagnia tedesca ha appena creato una sussidiaria italiana, Lufthansa Italia, con base a Malpensa, da dove nel 2009 partiranno nuovi collegamenti europei con Barcellona, Parigi, Bruxelles, Budapest, Bucarest e Madrid. Per adesso non si parla di voli interni, perché è sempre in vigore l'accordo commerciale con Air One, che copre appunto quelle tratte.

In attesa che si sbrogli la questione Alitalia, quindi, Lufthansa fa da sé e si crea la propria compagnia tricolore, conscia che il mercato italiano è interessante e ricco di potenzialità. Ma ci lasceranno il nostro city-airport a Linate?

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: