Alda Merini: Milano in Noir

La poetessa Alda MeriniUna notizia che è passata quasi inosservata, riportata solo da Repubblica, ma degna di nota. Alda Merini, una delle più grandi poetesse italiane del Novecento, sta lavorando ad un nuovo progetto, un romanzo "noir" ambientato a Milano. Del libro per ora si consoce soltanto il titolo, "La nera novella" e qualche scarna anticipazione data dalla casa editrice Rizzoli (che a gennaio - e non ad ottobre, come precedentemente annunciato - pubblicherà "La nera novella" nella collana 24/7): si tratterà di un macabro delitto ambientato nelle atmosfere nebbiose e dimenticate dei Navigli. Cornice, un mondo di ordinarie violenze e soprusi. Alda Merini ha affermato una volta di considerare Milano una città perfetta per i poeti perché «metereopatica, umorale, uggiosa, cantabile e anche contabile». Uno scenario ideale anche per un noir. E chissà come riuscirà lei, forse la prima poetetssa a cimentarsi con questo genere, a raccontare la dark side di Milano. Alla fine di agosto aveva detto «Non credo ai fantasmi, anche se sarei una buona giallista». Ne siamo convinti, e aspettiamo trepidanti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: