La crisi colpisce anche i ricchi: fuga da Milano2

Secondo il settimanale "L'Espresso", il generale declino economico delle famiglie italiane avrebbe raggiunto anche il signorile quartiere residenziale Milano2, banlieue per ricchi nonchè geniale creazione del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, quando ancora era solo un immobiliarista come tanti.

Nel 2009 il quartiere compirà trent'anni, ma l'atmosfera non è proprio quella dei festeggiamenti: a quanto pare infatti sempre più residenti sono spinti dal caro vita a vendere le proprie "residenze" per trasferirsi un po' più lontano da Milano, dove i prezzi sono più bassi. E gli appartamenti non si rivendono facilmente: costano troppo e, dopo tre decadi, cominciano ad avere bisogno di ristrutturazioni.

Se a questo aggiungete la scarsità di negozi di prossimità, uccisi dai vicini centri commerciali, e l'aumento dei furti in appartamento (che i residenti denunciano su Facebook), le ragioni dell'esodo sembrano chiare: ogni progetto, se abbandonato a se stesso, prima o poi va incontro a un declino. E il deus ex machina di Milano2 forse è stato troppo occupato da altro negli ultimi 15 anni...

Via | L'Espresso

Foto: Idv32, Flickr.

  • shares
  • Mail