Affitti a Milano: dal decreto antisfratto ai prezzi da brivido


Facendo due passi in via Veglia, alle spalle di Viale Zara, ci si rende conto che a parte qualche bar, la via è dominata da agenzie per la casa: affitto o vendita, le vetrine sono interamente tappezzate da prezzi e perimetri di appartamenti.

"Solo affitti", una di queste agenzie, mette a disposizione dei passanti una rivista costellata di foto e di brevi descrizioni di case sparse per tutta Milano e una spiegazione abbastanza precisa del decreto 158 sulla sospensione degli sfratti.

In sostanza il decreto sospende i provvedimenti di sfratto nelle città metropolitane e nei comuni confinanti fino al 30 giugno 2009 solo per quegli inquilini che, oltre ad avere un reddito inferiore a 27.000 euro, possiedono una lunga serie di caratteristiche tipo handicap, invalidità grave, figli a carico ecc.


Passando ai prezzi degli affitti si subisce un trauma psicologicamente invalidante: per un appartamento di 85 mq in zona S. Ambrogio ci vogliono 1.350 euro, per un bilocale sui Navigli 1.150 più spese e se per curiosità si sbirciano gli affitti delle case in zone centralissime tipo San Babila, Monte Napoleone o via Torino, i prezzi schizzano fino a 10.500 euro!

Rinaldo Marcellino, direttore commerciale della Tirelli and Partners, una società specializzata nella compravendita di immobili esclusivi a Milano, spiega i requisiti essenziali di una casa da ultrasciuri: dev'essere situata in una zona tranquilla e silenziosa tipo via Cavalieri del Santo Sepolcro (già il nome dice tutto), la grandezza non dev'essere inferiore ai 300 mq, la cucina dev'essere almeno di 40 mq, le camere dei bambini devono essere situate in un'area separata della casa (nel caso piangessero di notte cazzi loro) e deve possedere una vasta area cazzeggio con maxischermi e novità tecnologiche di vario tipo. Per indicare il top del top la Tirelli utilizza un'espressione iperbolica simil fantozziana: l'abbinamento attico-superattico con mega terrazzo dove 300 mq sono da pezzenti.

Fuori Milano la situazione migliora di poco: l'affitto di un bilocale ad Agrate Brianza costa 750 euro, a Villasanta 690 e a Concorezzo 65o.
Come si fa ad andare a vivere fuori casa prima dei 30-40 anni?


  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: