Kebab a Milano: piazza Argentina, via Vitruvio e una ricetta per farlo a casa

guida ai migliori kebab di Milano

Passata la mezza il Doner Kebab di piazza Argentina si trasforma in un grande bazar umano. C’è chi si fa scaricare dal taxi lì davanti, con l’auto bianca in doppia fila che attende a fari spenti i suoi golosi clienti. La domenica ci sono i musicisti usciti dalla sala prove che vengono a fagocitare piadine kebab e fagottini; ci sono le prostitute di zona, qualche barbone, ma anche diversi tamarri che negli ultimi tempi hanno deciso di tradire il vicino Mc Donald's per cibarsi di carne e verdure.

Se da un lato il Mc continua ad essere preferito come toilette, per quanto riguarda il cibo, i turchi vincono sugli americani. Senza andare fino a Piazza Argentina o in via Vitruvio, dove ci sono due dei migliori Kebab di Milano, il mitico panino dai gusti orientali può essere gustato comodamente sul divano di casa. Sempre che siate disposti a rinuciare all'atmosfera un pò alla Kreuzberg - è il quartiere turco di Berlino - e all'impuzzolimento di carne cotta di cui si impregnerà ogni cellula del vostro corpo.

Leggete questa ricetta e fatevi un kebab con le vostre mani. Grazie a queste indicazioni, non solo imparerete a preparare il kebab senza usare lo spiedo verticale e senza cuocere chili e chili di carne, ma metterete in tavola il vero, unico e autentico kebab ripieno di carne d'agnello e non di vitello o pollame come si trova in quelli tarocchi. Se fa schifo avrete comunque tempo fino alle due di notte per rimediare: per strada però.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: