Dalla Provincia 25 milioni di euro per le famiglie in difficoltà e per rilanciare l’occupazione



Con l'anno nuovo una boccata d'ossigeno per le famiglie lombarde indigenti. Da lunedì è partito il piano straordinario da 25 milioni di euro della Provincia di Milano a sostegno delle famiglie in difficoltà e per rilanciare l’occupazione. Da domani saranno on-line i bandi per accedere ai finanziamenti. L’obiettivo della Provincia di Milano è dare un sostegno al reddito delle famiglie a rischio di impoverimento ed anche sostenere l’occupazione.

Una parte importante del piano è destinata (fino ad un massimo di 1.500 euro) alle famiglie per aiutarle nel pagamento del mutuo o dell’affitto, per le rette dei nidi o dell’università, per la baby sitter o per l’assistenza di anziani e disabili. Possono accedere all’aiuto le famiglie residenti in provincia di Milano che attestino un parametro Isee (Indicatore Situazione Economica Equivalente) non superiore a 14.900 euro ma che può arrivare a 16.100 euro per le spese per l’infanzia. I contributi per le imprese varieranno da un minimo di 1.500 euro per le aziende che sceglieranno di trasformare i contratti da tempo determinato a tempo indeterminato, fino a circa 4.000 euro per chi decidesse di assumere un lavoratore over 50 disoccupato. Se si desiderano ulteriori info è attivo in numero verde: 800.133.300

  • shares
  • Mail