L'Agenda della Notte 2009: una guida per la Milano by night

Fine dell'anno, tempo di regali e di riedizioni per tutte quelle pubblicazioni che devono essere rinnovate ogni 12 mesi, come le guide turistiche. In questo caso parliamo però di una guida sui generis, che potrebbe risultare utile anche a molti milanesi DOC.

Si tratta dell'edizione milanese 2009 dell'Agenda della Notte, piccola bibbia tascabile (16 x 11cm x 400 pagine) dedicata a chi vuole scoprire la metropoli che è ancora sveglia quando il sole va giù. Riflettori puntati dunque in primo luogo su bar, ristoranti, locali e club. Anche quelli più trasgressivi, contrassegnati da un timbro rosso che fa tanto Mediaset.

Ma la notte è anche e soprattutto quotidianità per molti, il che significa incombenze da sbrigare e fastidiose emergenze notturne: a questo è dedicata la sezione conclusiva, piena di numeri utili per chi alle 4 di mattina volesse far lavare il cane o comprare un libro. Ultima chicca: la presenza della traduzione inglese a fronte, per guidare anche gli stranieri nella notte meneghina.

L'agenda della Notte. Guida alla città che non dorme. Milano, Iacobelli, pp.400, €9.50.

  • shares
  • Mail