Chiesa - Una messa di Natale per LGBT

LGBT

Una notizia che potrebbe interessare la il mondo di lesbiche, gay, bisessuali e transgender che per un motivo o per l'altro vorrebbero vivere la propria fede religiosa senza contrasti con la propria sessualità. Presso la Stazione Centrale di Milano alle ore 24 della notte della Vigilia il monsignore Giovanni Climaco Mapelli celebrerà la Santa Messa di Natale per "tutte le persone di buona volontà e per gli uomini e le donne" indipendentemente dai loro gusti.

In passato Mons. Mapelli ha dichiarato ufficialmente la proria omosessualità, e ha difeso le ragioni ed i diritti umani e civili dei gay e delle lesbiche e per questo motivo - attraverso pretesti burocratici - ha subito molte pressioni dal mondo cattolico. Di qui la sua scelta di avvicinarsi al rito ortodosso.

La Chiesa Antico-Cattolica ed Apostolica rifiuta le imposizioni papiste di Pio IX e le definizioni dogmatiche del Concilio Vaticano I, ovvero non accetta il dogma dell' infallibità papale, considerata inammissibile per la tradizione cattolica ed ortodossa autentiche.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: