Notte - I pericoli delle discoteche

De SadeWeekend da far west alle porte di una delle discoteche più note di Milano. Sono circa le 5 di mattina e davanti al De Sade in Via Valtellina, un pregiudicato, implicato in piccoli traffici di droga, viene colpito da otto colpi di pistola. Non è la prima volta che il De Sade si trasforma in teatro per azioni di questo genere, lo scorso anno un ragazzo di origini albanesi è stato ferito con un coltello. A quanto pare il responsabile dell'esecuzione di sabato è già stato fermato e ha confessato durante l'interrogatorio, ma un caso chiuso serve invece a riaprire la questione sulla sicurezza della vita notturna metropolitana.

Oltre allo sballo delle pasticche, alle stragi dell'alcool, questa volta bisogna fare i conti con la violenza vera e propria che, a quanto pare, è una vera e propria piaga della nostra città (ma non solo). Sulla free press Epolis è stata pubblicata una sorta di lista nera dei locali in cui ballare può essere pericoloso. Ve la riporto in attesa di avere un vostro riscontro nei commenti. A quanto pare si rischia al Matisse di piazza Carlo Erba, al Polaris di via Massarini, al Bana Afrique di viale Rimembranze, allo Stardust di piazza Bernini, al Lime Light di via Castelbarco, al Bho di via Stendhal e in generale in tutti i locali di via Sammartini. Voi che ne pensate?

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: