Casi metropolitani: Mario Bucciero, il professionista della protesta

Mario Bucciero: il presenzialista della protesta

Uno dice: bello farsi le manifestazioni, magari bigiando al liceo. Io fui tra quelli. Non è così per Mario Bucciero, 70 anni, l'uomo che vedete nelle foto: no, perchè lui è il professionista della protesta, il forzato del corteo, l'Alessandro Cocco del conflitto sociale.

Lo incontro quando si scende in piazza contro la Gelmini. Facciamo quattro chiacchiere, e un pomeriggio vado a trovarlo. Abita a Molino Dorino, ha fatto l'operaio all'Alfa Romeo e il garagista per tutta la vita, condendo il tutto, una volta in pensione, con una breve parentesi politica nella neonata Italia dei Valori.

Ai tempi di Mani Pulite infatti il nostro fa anche l'autista agli uomini del pool. E va anche in piazza - ma ci va già da anni... - con i suoi cartelli, le sue urla su carta. I fotografi, categoria facilmente impressionabile almeno quanto i grafici dei giornali, gradiscono, scattano, e lui va in prima pagina. Vedere per credere. Un genio totale.

Mario Bucciero: il presenzialista della protesta
Mario Bucciero: il presenzialista della protesta
Mario Bucciero: il presenzialista della protesta
Mario Bucciero: il presenzialista della protesta
Mario Bucciero: il presenzialista della protesta
Mario Bucciero: il presenzialista della protesta
Mario Bucciero: il presenzialista della protesta
Mario Bucciero: il presenzialista della protesta
Mario Bucciero: il presenzialista della protesta
Mario Bucciero: il presenzialista della protesta

  • shares
  • Mail