Prima Linea - Imbarazzo del Comune sul patrocinio al nuovo film di Renato De Maria

Prima LineaIl nuovo progetto regista Renato De Maria è un film ispirato al libro Miccia Corta di Sergio Segio, ex militante del movimento terroristico Prima Linea durante gli anni Settanta, conosciuto come comandante Sirio. Nel ruolo di Segio ci sarà Riccardo Scamarcio, mentre la sua compagna Susanna Ronconi sarà interpretata da Giovanna Mezzogiorno.

Le riprese, dopo lunghe polemiche, erano parite all'inizio di Febbraio dalla città di Torino, ma molte riprese saranno ambientate a Milano, per questo la produzione ha chiesto il patrocinio del Comune di Milano, che in data 27 febbraio aveva concesso il sostegno. Il film ha comunque ricevuto un finanziamento di 1.7 miloni di euro, come si legge su Trovacinema, con l'impegno da parte della produzione "a non utilizzare nella fase di promozione della pellicola nessuno dei protagonisti reali della storia e a non offrire "tribune" a ex terroristi, mentre nessuno dei proventi andrà in favore dei reali protagonisti della vicenda".

Le proteste del comitato delle vittime del terrorismo però ha fatto leva sull'assessore al tempo libero Giovanni Terzi, che ha deciso di congelare il patrocinio al film. Un dietro-front formale però, in quanto la produzione del film avrà comunque modo di usufruire delle agevolazioni previste, rimane però in sospeso la possibilità di apporre il logo del Comune di Milano fino a quando il film sarà visionato dalla Commissione per la cinematografia del ministero dei Beni Culturali.

Terzi ha anche promesso un impegno del Comune per progetti di formazione sugli anni di piombo rivolti ai ragazzi delle scuole.

  • shares
  • Mail