Volontariato a Milano: caccia agli "altruisti" per luglio e agosto

Mancano 200 persone. Un appello rivolto dal Comune a chi resterà in città nel periodo estivo.

Luglio e, soprattutto, agosto, la città si svuota e chi può parte per le vacanze. Il problema è che tra i partenti ci sono, giustamente, anche molte delle persone che durante il resto dell'anno si dedicano al volontariato. E così, secondo i calcoli del Corriere, in città mancheranno duecento volontari nel periodo più caldo dell'anno.

Caldo in tutti i sensi, perché in città restano proprio coloro che di solito hanno bisogno di assistenza, e che ne hanno a maggior ragione bisogno proprio ad agosto: anziani soli, senzatetto, disabili non autosufficienti, chi si reca alle mense dei poveri. Dove c'è più bisogno? Lo spiega l'assessore alle politiche sociali Pierfrancesco Majorino: "Chiediamo aiuto per presidiare il call center rivolto a disabili ed anziani: è ragionevole pensare che avremo ancora più chiamate dell'estate scorsa, prezioso qualsiasi ritaglio di tempo".

Ovviamente non c'è solo il call center, si cercano volontari per dare una mano agli anziani per fare la spesa o le commissioni, aiutare i disabili, ecc. L'appello è rivolto a tutti coloro che per motivi di lavoro o altro resteranno in città ad agosto, e quindi potrebbero trovare il tempo per dedicare qualche ora al volontariato.

Per cercare occasioni in generale si può guardare su Milanoaltruista; per rispondere all'appello di Majorino si può scrivere a info@cittadinifattivi.it; per dare una mano agli anziani soli si può scrivere alla Caritas (volontariato @caritasambrosiana.it); all'Asp della Barona (terzaeta@ fastwebnet.it), all'associazione Seneca (seneca@ associazioneseneca.org).

Per occuparsi di disabili invece le onlus principali sono Handicap, su la testa (info@handicapsulatesta.org); Cordata onlus (cordata2005@libero.it), Abilità - che si occupa di piccoli con ritardi di vario tipo e per i quali si stanno cercando dieci persone (francapieroni@labilita.org).

  • shares
  • Mail