Si riaccende la polemica sui locali fracassoni: Updates



L'Annonaria colpisce ancora. Dopo la chiusura imposta al Plastic per le uscite di sicurezza non conformi, tocca alla Casa 139, Circolo Arci in quel di Ripamonti dedito ad una fitta programmazione musicale, ad essere oggetto delle visite dell'Annonaria. Sabato si sono presentati durante la serata e hanno appioppato ai ragazzi un verbale che è stato poi contestato. Cristina difende a spada tratta il suo frequentatissimo Circolo, da anni punto di riferimento a Milano per concerti e spettacoli di qualità:

noi vogliamo con tutte le nostre forze difendere il nostro circolo perchè devono capire che da noi si fa cultura, ci si confronta. La casa 139è un circolo Arci che vuole riunire giovani e non con la forza della musica, del teatro, dell'arte e non vuole speculare nascondendosi dietro alla sigla Arci. Milano si sta incatenando o meglio, la stanno incatenando. Noi teniamo duro perchè crediamo in quello che facciamo insieme agli artisti che collaborano con noi e con tutti i frequentatori che ci sostengono

Non è la prima volta che La Casa è oggetto di contestazioni da parte delle autorità di controllo. L'ultima riguardante il tesseramento dei soci, qualche tempo fa, secondo la quale la Casa tesserava al momento senza nessuna precedente e particolare formalità.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: