Expo 2015: le mani della 'ndrangheta sulla città

dna ndrnagheta milano

Che la 'ndrangheta fosse la forma di federalismo meglio riuscita, lo scrive anche il Sole24Ore: che avesse le sue manacce anche sull'Expo, ve lo dicevamo da mesi, oggi il quotidiano di Confindustria scrive qualcosa di curioso a riguardo delle infiltrazioni criminali per gli appalti dell'esposizione internazionale:

Se la politica cerca di riempire di contenuti il federalismo, la 'ndrangheta lo ha già fatto. Ha deciso che Milano è la nuova capitale dell'Italia criminale federata e in vista di Expo 2015 ha anche scelto di rinforzare l'asse con una città ponte verso i ricchi traffici, italiani ed europei, del Nord-Est: Brescia. Come sempre, le cosche sono avanti, più avanti di chi dovrebbe sconfiggerle

Milano sud - un tempo, ora le 'ndrine sono ovunque - e dintorni sono fin dagli anni 70 territorio di cosche, pensate solo a Buccinasco, di cui parlavamo giusto l'altro giorno per via della probabile elezione di Tiziana Maiolo a sindaco di Rozzano

È un monopolio quasi assoluto che non si limita ai subappalti di Buccinasco, ma si estende a più o meno tutti i comuni dell’hinterland milanese. Vuoi costruire a Corsico, a Cesano Boscone, a Trezzano? Le buche te le fanno le imprese legate a Pasquale Papalia, figlio del boss detenuto al 41 bis Antonio, o quelle vicine a Salvatore Barbaro che hanno sede legale a Platì, ma uffici anche a Buccinasco, in via Don Minzoni 11

Prosegue tutto dopo il salto.

Foto | Flickr

E se volessimo fare quattro salti in discoteca, oltre ad allargare le mura domestiche o a scavare qualche buca?

finora nelle maglie della giustizia ne sono incappati solo due, molto alla moda, e un club privé: il “Madison”, nella zona di viale Certosa, il “Café solaire” all’Idroscalo, a due passi dall’aeroporto di Linate, più “Le Monde” di via Mac Mahon, dove lo scambio delle coppie, avveniva sotto gli occhi dei gestori cosentini, Palmerino Sigillo e Vincenzo Faldetta, arrestati per droga nel 2006 dal gip Paolo Ielo

Per contrastare tutto questo - ovvero un dominio pluridecennale, incontrastato, delle cosche calabresi in Lombardia - oltre alla magistratura, c'è la Commissione di cui scrivevamo alcuni giorni fa. Forse un pò pochino, che dite?

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: