Break dance e il muretto di Corso Vittorio Emanuele


Scopro leggendo dalle pagine di Repubblica online che da ottobre i breaker sono spariti dal mitico muretto (luogo di ritrovo di breaker/skaters da una ventina d'anni) di Corso Vittorio Emanuele, anche se a me ultimamente sembra di averli visti... ma magari mi ricordo male.

In ogni caso, leggo da Repubblica che ad ottobre i breaker sono stati oggetto di stangata da parte dei vigili urbani, una multa complessiva di 1.500 euro per occupazione abusiva di suolo pubblico. I vigili all'epoca erano stati allertati dai commercianti della zona.

Sembra veramente che Milano si voglia tirare di continuo le martellate sui gioielli di famiglia, ogni volta che c'è una cosa particolare, interessante, che può non piacere ma che comunque rappresenta una forma spontanea di aggregazione-arte, Milano la cancella. E con essa cancella anche un pezzo della sua anima.

Apprendo sempre da Repubblica, che addirittura il muretto compariva come luogo da vedere, grazie ai breaker, sulle guide turistiche.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: