L'ago e il filo alternativi di Città Studi


Aldo, che ha la libreria a cielo aperto ad Architettura, mi ha passato per il weblog questa foto di un progetto cui sta lavorando con gli studenti suoi amici. E' una proposta, molto attuale, per spostare l'opera di Oldenburg dal sottosuolo di Cadorna e portarla vicino ai suoi libri: un'operazione provocatoria e remixista, che guarda in alto e vuole muovere un pò l'aria stagnante del laureificio. Poi, come dice lui, gli permetterebbe di appendere un bel telone quando piove e proteggere i suoi libri dal maltempo.


  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: