Per la Giornata Fai 2009 al Castello Sforzesco visite guidate in 7 lingue



Una babele di lingue, ben sette, animeranno gli spazi del Castello: inglese, spagnolo, rumeno, tagalog, albanese, arabo e russo. Le guide porteranno alla scoperta di uno dei luoghi simbolo di Milano, dalle 14 alle 17.30 di sabato. All’inizio della visita verrà illustrata l’importanza del Castello Sforzesco nella storia della città; il pubblico verrà poi accompagnato nelle sale dei Musei Civici. L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con l’associazione “Amici del Fai”, ripete l'esperienza positiva dell'anno scorso. Nell'intenzione di Finazzer Flory l'intento è quello di offrire un servigio ai cittadini che vogliono conoscere meglio la città che abitano, per:

Offrire una democrazia estetica; a integrare lo straniero e la sua lingua nell’antichissima e ancora potente tradizione culturale milanese e italiana e, infine, a far vedere la cultura con occhi diversi, perché senza formazione del gusto non ci può essere l’informazione culturale

Ma l'iniziativa per la Festa di Primavera del FAI non è l'unica in calendario . Tra le aperture straordinarie promosse quest’anno a Milano figurano la Veneranda Biblioteca Ambrosiana (piazza Pio XI 2; sabato 28, ore 14-16.50; domenica 29, ore 10-16.50), dove saranno aperti al pubblico spazi normalmente chiusi ai visitatori, come la Sala Federiciana e il Cortile degli Spiriti Magni; il Palazzo Edison (Foro Bonaparte 31; sabato 28, ore 14-16.50; domenica 29, ore 10-16.50 ) e l'Università Bocconi con visita al campus dell’ateneo e all’edificio (contestatissimo), inaugurato lo scorso anno.

  • shares
  • Mail