Area C: telecamere spente dal 10 al 25 agosto

Due settimane di stop per la congestion charge

Tutto deciso: da sabato 10 a domenica 25 agosto si spengono le telecamere di Area C, la congestion charge del centro storico milanese, delimitato dalla Cerchia dei Bastioni. Per quindici giorni, dunque, le auto potranno circolare nella zona del centro senza dover pagare il ticket giornaliero di 5 euro. Resta, invece, valido il divieto di transito per i veicoli di dimensioni superiore ai 7,50 metri.

Non va in ferie la Ztl dei Navigli, operativa 7 giorni su 7 da mercoledì 10 luglio. In funzione dalle 20 alle 7 le telecamere che delimitano la zona a traffico limitato, posizionate agli ingressi di via Paoli, via Borsi, via Magolfa e Ripa di Porta Ticinese.

Area C: ad agosto ferie corte per le telecamere che segnalano infrazioni?

In origine si era deciso il via libera alle auto in centro dal 6 al 24 agosto. Ma la decisione definitiva verrà presa nella seduta di venerdì prossimo. Lo spegnimento delle telecamere verrebbe quantificato in quasi un milione di euro in meno in Bilancio, che in tempi di magra come questo non sono pochini.

Si ragionerebbe sullo stop dal 12 al 25 agosto o, ipotesi ancora più drastica, dal 12 al 18, che tolto il weekend già gratuito tutto l'anno, si ridurrebbe a cinque giorni di ingresso senza pedaggio nella Ztl.

Le statistiche dicono che la metà dei milanesi potrebbe rinunciare alle ferie ad agosto per la crisi, un dato che potrebbe pesare nei ragionamenti di Palazzo Marino.

Di confermato solo che da settembre arriveranno le mini-multe, la possibilità di pagare meno (si parla di 30-35 euro invece di 70) per chi passa sotto le telecamere senza ticket ma si mette in regola entro 48 ore.

  • shares
  • Mail