Rifondazione esce dalla giunta Penati: a giugno sinistra divisa

penati occhi rifo fuori

Rifondazione Comunista esce dalla giunta di Filippo Penati della Provincia di Milano. Il segretario provinciale di RC, Antonello Patta, ha dichiarato che si è arrivati alla «rottura di ogni residuo rapporto di fiducia». Alle ormai prossime elezioni di giugno quindi, le due compagini correranno divise.

Un frazionismo che sarebbe stato ridicolo negli anni cinquanta, ma che non sembra preoccupare particolarmente nessuno. Sul Giornale per esempio si legge che

«Penati, ha scelto di stare con i "poteri forti", con gli speculatori della cementificazione selvaggia». Sì, l’inquilino uscente di Palazzo Isimbardi sarebbe uno degli attori del «sacco di Milano»

L'importante è perdere, non partecipare. Con l'uscita di Rifo dalla giunta, Penati perde assessori di un certo peso, nomi anche abbastanza noti: Irma Dioli (sport e giovani), Giansandro Barzaghi (istruzione ed edilizia scolastica), Bruno Casati (Lavoro, Crisi e Patrimonio), Ombretta Fortunati (consigliere con delega alle Disabilità).

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: