Le Rosse: il "salumi bar" di Corso Garibaldi



Se vi dicessi che i proprietari si chiamano Citterio e questo è un "Salumi bar" abbiamo la quadratura del cerchio, anzi la stagionatura del prosciutto. Abbiamo visitato Le Rosse un'enoteca in corso Garibaldi dove gustare affettati pregiati di ogni dove: Dal Langhirano, al Parma stagionato, dal nero casertano al bindonetto Milano. A scelta si possono comporre piattini "Small, medium o large", per sperimentare e degustare, ovviamente accompagnando il boccone con un buon calice di vino.

L'ambiente è confortevole e vivace. La clientela spazia dall'universitario "fai tu, l'importante è che sia buono" all'anziano professionista esigente ed esperto. Nel menù anche pasta e sfornati. A due passi da Le Rosse c'è Moscatelli con la sua clientela sofisticata, tra sorrisi corredati da bicchieri di vino. Perché preferire le Rosse a Moscatelli? Ce lo spiega Sergio, uno dei soci: "abbiamo scovato le nostre specialità in lunghi (e faticosi, ndr) pellegrinaggi in giro per lo stivale. Cose che si possono trovare da noi e solo da noi". Ci fidiamo: il "Barbazzale Rosso", da noi provato, 90% mescalese e 10% Nero d'Avola, è difficile da trovare, a 12 euro la bottiglia ancora di più.

La ricerca delle eccellenze italiane si spinge anche ai formaggi. Insomma un campionario DOP per riempirsi la bocca durante le vostre conversazioni culinarie erudite, del tipo: "devi assolutamente provare lo Strolghino di culatello, accompagnato da un gorgonzola dolce, doppia panna abbiatense cremoso al blu di pecora delle Alpi Cozie, innaffiando il tutto da un Lagrein di Josef Weger. Assolutamente top".

le rosse milano
le rosse milano
le rosse milano
le rosse milano

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: