Berlino chiama Milano: Cinque giorni-studio a Berlino

L'iniziativa per studiare la città tedesca, esempio di innovazione e modernità

La metropoli tedesca affascina da tempo per il suo carattere aperto e cosmopolita, per la sua capacità di essere innovativa, tollerante e accogliente. Fascinazione che vale sopratutto per i giovani attratti dalla sua superba nightlife, dalla street art e da nuove forme di coesione sociale. Insomma Berlino è un esempio che Milano dovrebbe prendere a modello.

Questo almeno secondo le due associazioni che hanno un obiettivo: portare quattro politici italiani a Berlino per mostrargli una realtà diversa, dal punto di vista artistico, amministrativo e sociale ed esplorare la città insieme a quattro giovani milanesi. L'interessante iniziativa è stata ideata dalle associazioni delle Officine Creative Ansaldo – Social Art Center e Intellighenzia Electronica – e si svolgerà tra novembre e dicembre di quest’anno.

Il bando è stato lanciato, le candidature sono aperte. Chiunque può candidarsi. Il viaggio, come spiega il volantino promozionale, sarà “un corso di aggiornamento per immaginare un futuro più europeo per la nostra città, dove i giovani abbiano una loro collocazione produttiva e intelligente”.

Per cinque giorni, i partecipanti visiteranno centri culturali, spazi artistici, parchi, locali di musica elettronica, assaggiando qualche spicchio della vasta offerta culturale berlinese. Alla fine, l’esperienza si trasformerà in un documentario.

  • shares
  • Mail