Gita fuoriporta: Milano - Outlet di Serravalle Scrivia, in pellegrinaggio tra le merci

outlet serravalle scrivia

Ogni giorno, alle 10, da Foro Bonaparte, un autobus turistico è diretto al famigerato outlet di Serravalle Scrivia. Costo: 20 € andata e ritorno. Il rientro a Milano, traffico permettendo, è previsto per le 18.30. Non abbiate la presunzione di dire “Mai e poi mai!”; potreste finirci anche voi e tornare con così tanti pacchetti da aver bisogno di uno sherpa.

Il passaggio dal padre Pio Express al pellegrinaggio nel borgo delle grandi firme è sfumato e gli elementi comuni sono di più di quelli che si potrebbe immaginare. Se nel primo caso si va per "l'anima", per quanto riguarda l'outlet si va per riempire armadi e guardaroba. Uniche prerogative per godersi il rito: crederci e avere bisogno di qualcosa che si può comprare! Altrimenti si torna a casa senza aver ottenuto nulla, una piccola grazia, un frullatore elettrico o delle scarpe di Pollini.

In pratica la città del commercio è un paese-simulacro di soli negozi, più pulito e ordinato di Milano 3, rigorosamente pedonale, con vie, piazzette, panchine, bar e ristoranti dove rifocillarsi tra l'acquisto di una pentola a pressione e una camicia Savini. La piazza principale potrebbe essere quella di un qualunque borgo ligure o piemontese: fontana, panchine, baretto; intorno i verdeggianti colli del Gavi.

outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia

Andarci per condiscendere qualcuno ha senza dubbio il sapore della sconfitta, ma una volta giunti si trovano parecchi elementi per apprezzare il viaggio, tanto che gli sguardi di ragazzi/uomini costretti ad accompagnare fidanzate e mogli non si incrociano sconsolati per dire “Che vuoi farci, ci tocca...”, come potrebbe succedere in un qualunque H&M, perché bisogna proprio essere di pietra per non lasciarsi incantare da questo super-luogo.

Fantastica la comitiva di giapponesi con tanto di guida a far foto a palazzi (che potrebbero anche essere di cartone) e vetrine, un baby park di dimensioni abnormi con bambini festanti, una radio che, udibile per tutto il paese, rammenta il piacere dello shopping e le miracolose offerte nei vari negozi. Tanti turisti da Milano e da Torino, un parcheggio stracolmo di vetture. È indubbiamente questa la gita preferita dal popolo meneghino e sul pullman, al ritorno, sono tutti soddisfatti a contemplare il bottino, ancora incartato e acquistato a prezzi ridotti fino al 70%.

outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia
outlet serravalle scrivia

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: