Metti una sera al chiringuito (terza parte): Caluga, Trifola e Sugar Cocktail Therapy

Aperitivi e dopocena, drink e spuntini a notte fonda, djset e tanto spensierato divertimento. In città sono diversi i chiringuito che si distinguono per un’offerta che nulla ha da invidiare ai locali classici. Sono una tipica espressione estiva - anche se alcuni proseguono la propria attività anche nelle stagioni più fredde - e il pubblico milanese ama frequentarli perché, con le loro caratteristiche strutture, ricordano le più esotiche località vacanziere regalando un’atmosfera diversa ed informale. Continua con questo post la segnalazione di alcuni indirizzi che tutti i nottambuli dovrebbero tenere a mente.

Ne abbiamo già parlato in precedenza ma non poteva mancare in questo itinerario tra i chiringuito milanesi. Il Caluga, conosciuto anche come Chiringuito Forlanini (ingresso da via Salesina) e immerso nel bel mezzo dell’omonimo parco, e un chiosco che di giorno funge da punto di ristoro per tutti coloro che frequentano il parco mentre la sera, da mercoledì a domenica si trasforma in locale dall’anima danzante. In collaborazione con vari staff e locali milanesi offre infatti una programmazione varia che passa dalle serate reggae del mercoledì a quelle rock del giovedì, dai venerdì e sabato alternativi e gay-friendly con i djset del Circolo Toilet alle domeniche “Fresche Frasche” con la migliore musica trance e house.

Sui Navigli è quasi un’istituzione poiché fin da quando ha aperto i battenti si è distinto per la qualità dei cocktail proposti secondo la creatività e la fantasia dei bravi barman che quest’anno si sono sbizzarriti nell’elaborare miscele dagli ingredienti “speziati”. E’ il Sugar Cocktail Therapy, un piccolo chioschetto in Ripa di Porta Ticinese 79, sempre aperto e con una cinquantina di posti a sedere, che attira bevitori di ogni genere anche per le selezioni di musica drum’n’bass e jungle diffusa nell’aria.

Infine tra gli emergenti spicca il Trifola in piazza Risorgimento 5 (chiuso il lunedì, nella foto) che si inserisce tra le varie insegne notturne che hanno recentemente dato nuova vita alla zona. Ideale per chi cerca una maggiore intimità e non ama i posti affollati sia per l’aperitivo che per il dopocena.

  • shares
  • Mail