Expo 2015: Diana Bracco "Quale conflitto di interessi, non faccio l'immobiliarista"

diana bracco conflitto interessi

Expo 2015: Diana Bracco, presidente della Expo 2015 Spa di cui tante volte ci siamo occupati in passato, ha dichiarato al Corriere che non vede alcun conflitto di interessi tra il suo ruolo in Assolombarda - e fin lì, ok, si dimetterà - nè con il gruppo farmaceutico che porta il suo cognome, non proprio minuscolo.

Ma si sa, del conflitto di interessi in Italia non importa nulla a nessuno - a nessuno che voglia risolverlo, intendo... - quindi:

Bracco afferma che "lascero' Assolombarda tra qualche settimana. E poi davvero qualcuno in buona fede pensa che io voglia favorire qualche impresa negli appalti che saranno super trasparenti?. Qualcuno ha tirato fuori il terreno a Rho che il nostro gruppo farmaceutico possiede da vent'anni. Avrei appoggiato l'Expo per fare rendere un piccolo terreno?

la nostra ha concluso sostenendo che "non farà l'immobiliarista". Dal fronte di chi si sporca le mani nei cantieri invece, si sono conclusi i lavoratori per il depuratore di Rho.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: