Banda larga e senza fili: il Wimax sbarca in provincia (solo a Segrate)

Basta con Adsl lente e complicate, in aiuto della democratizzazione della rete arriva la tecnologia Wimax: banda larga e senza fili. Mobilblog ne aveva già dato notizia: da lunedì a Segrate e dintorni la società Wi+ ha annunciato l'attivazione dei suoi servizi Wimax (3 piani tariffari da 19,90 a 36,80 euro).

Il Wimax promette una connessione a banda larga sempre attiva e un solo numero di telefono in tutte le aree servite. In altre parole, ti connetti con lo stesso abbonamento a casa, al lavoro e in vacanza, anche se la tua villetta di campagna non è raggiunta dalla rete Adsl.

Per il momento sarà coperto il solo comune di Segrate. Nel giugno 2009 WI+ raggiungerà la provincia di Varese, alla fine di settembre quella di Novara ed entro il 2010 gran parte del centro/nord Italia.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: