Un Autunno Americano a Milano. Il programma: mostre, concerti e spettacoli made in Usa

A Palazzo Reale protagonisti Jackson Pollock e Andy Warhol. Bob Dylan al Teatro degli Arcimboldi. E poi teatro, incontri, retrospettive e balli.

L'autunno americano di Milano parte a settembre, ma finisce a febbraio: cinque mesi dedicati all'arte e alla musica statunitensi, i protagonisti della nuova stagione culturale meneghina. Oltre 50 tra mostre, concerti, incontri, iniziative, spettacoli. Tra cui spicca in assoluta la tre giorni di concerti di Bob Dylan al Teatro degli Arcimboldi. Ma andiamo con ordine.

Innanzitutto a Palazzo Reale tra pochi giorni, il 24 settembre, sarà inaugurata la grande mostra dedicata a Jackson Pollock e gli altri artisti della New York dagli anni '30 agli anni '60, dal titolo "Pollock e gli irascibili" (e si spera che non avvenga, come spesso accade a Palazzo Reale, che la mostra abbia due tele di Pollock e una marea di opere di semisconosciuti). Dal 24 ottobre, invece è in programma una mostra su Andy Warhol. I nomi, quindi, sono di quelli che pesano.

Il 17 ottobre invece arriverà dal National Museum of Natural History di New York la mostra "Brain", esposizione scientifica sul funzionamento del cervello che sarà ospitata al Museo di Storia Naturale. C'è anche spazio per la danza anni '30 e '40 alla Pelota di via Palermo, dove dal 10 al 13 ottobre ci saranno dimostrazione nella sala da ballo di Charleston, Boogie Woogie ecc. Il nome della manifestazione è Swing in Milan.

La musica dal vivo porta a Milano Bob Dylan con la sua band, che si esibirà al Teatro degli Arcimboldi il 2, 3 e 4 novembre. I biglietti sono già in prevendita e costano caro: 60/80 euro. Sempre per quanto riguarda la musica, ci saranno anche serate a Palazzo Reale dedicate al compositore John Cage e la rilettura di "Songs for Drella", opera composta da Lou Reed e John Cale.

Non solo: in programma anche retrospettivi dedicate alla videoarte, spettacoli teatrali ed eventi dedicati, tra gli altri, a Marylin Monroe e Mark Rothko. Tutto il programma si può consultare qui.

  • shares
  • Mail