Milano in bici: Maria Laura Rodotà la racconta sul Corriere

queen bici milano mlr

Maria Laura Rodotà è una giornalista e forumista - qui il suo Avanti Pop - del Corriere, e oggi, sulle pagine del quotidiano di via Solferino, sembra anche che abbia un collegamento telepatico con chiunque debba muoversi in bici per Milano. Sembra che parli per te, e dica pure le robe giuste, non capita proprio sempre:

Buongiorno a tutti. Siamo i kamikaze delle bici. Quelli che maledicete quando passiamo sui marciapiedi; ci dispiace, ma è meglio essere insultati che venire dilaniati da un tram

Il tutto da dove parte? Dall'indagine che ha stabilito come la bicicletta sia il mezzo più pericoloso con cui andare in giro, in media, un morto al giorno e una quarantina di ricoveri. In moto, si rischia di meno, in macchina, fin banale dirlo, ancora meno. Noi della Milano in bici ci siamo occupati spesso - giusto ieri Carlo ci ha raccontato dei binari inutili che verranno rimossi - voi date una scorsa al pezzo, che merita. E raccontateci magari le vostre esperienze.

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: