Serate nei centri sociali di Milano e hinterland: il weekend del 4/5 ottobre

Leoncavallo, Conchetta, Zam, Fornace e gli altri. Gli eventi in programma per questo fine settimana.

Appuntamento settimanale con le serate in programma a Milano e dintorni nei centri sociali. Segnaliamo che ha riaperto i battenti l'H2O Acqua Potabile (Piazza Carbonari, 30). Per il momento però è davvero difficile reperire gli eventi in programma.

Leoncavallo (via Watteau, 7). Venerdì 4 è la batteria di Black Pus protagonista allo storico centro sociale milanese. Si tratta di un progetto nato nel 2005 dal batterista Hundred Arms (ovvero Brian Chippendale dei Lightning Bolt). Ad aprire l'evento The Great Saunites, duo di Lodi composto da Atros Al D al basso, tastiere e chitarre e Leonard Kandur Loyola alla batteria, elettronica. Sabato 5 è invece di turno l'appuntamento "Mad is Coming", presentata dai ragazzi di Kinky Business che parte con il botto ospitando i Gato Preto, progetto musicale formato da Gata Misteriosa e Lee Bass e le loro produzioni che fondono Kuduro, Moombahton, Breakbeat, e Bailefunk.

Conchetta/Cox 18 (via Conchetta, 18). Venerdì 4 unico appuntamento musicale del weekend in Conchetta, con Cyberone (from Spazio Petardo) & Diggei La Miki. Il primo è parte del collettivo che porta da anni le serate revival e trash in giro per Milano e non solo, quindi più o meno sapete che aspettarvi; Diggei La Miki si presenta invece come "la pasionaria del rock&roll".

Zam (Largo Don Andrea Gallo 1, Ex via Santa Croce, 19). Niente musica allo Zam questo weekend, che ha invece organizzato una due giorni (sabato e domenica) di gioco. "Una due giorni di giochi per grandi: giochi da tavola, di carte, a scacchiera come il Go, di ruolo, dal vivo, il Biliardo e altro ancora. Un’occasione per riscoprire che il piacere del gioco e del confronto non è solo una cosa da Bambini". Da domani alle dieci del mattino fino a domenica sera.

Torchiera (piazza Cimitero Maggiore, 18). Niente serate per quanto riguarda il venerdì, mentre l'appuntamento del sabato è di quelli particolari: bande di ottoni provenienti da Parigi (La Fanfare Invisbile), Bologna (Banda Roncati) e Milano (La Banda degli Ottoni a Scoppio, F.O.N.C). Come da flyer, "quattro grandi bande di strada contro le grandi opere inutili". Sabato sera i concerti saranno al Torchiera, domenica a partire dalle 12 dall'altra parte di Milano, itineranti per il quartiere Giambellino.

Il Lambretta non organizza serate nei suoi spazi, ma sembra di capire essere al centro del bottellon che ci sarà sabato sera in Piazza Leonardo. Le prime volte che avevo partecipato a questi eventi erano state delle gran belle serate con musica. Le ultime però non si faceva nemmeno in tempo ad arrivare e si veniva allontanati dalla polizia. Non so in che categoria rientri quelli di domani e va anche detto che è previsto brutto tempo.

Per quanto riguarda Milano, niente da segnalare al Macao, al Casa Loca (e c'è sempre lo spazio commenti per segnalazioni). Mentre per quanto riguarda l'hinterland segnaliamo.

Sos Fornace (Via Moscova 5, Rho). Sabato 5 serata ragga/dancehall. Il main event prevede alla consolle Shanty Sound, poi i resident di Souljah rebel crew, Serious thing e dj Marco Zuk.

Boccaccio (Via Rosmini 11, Monza). Venerdì 4 al Boccaccio è la "notte della tarantola". Attenzione però, non si tratta di una notte a base di taranta e pizzica, ma bensì di una serata rock e punk. I gruppi in programma sono: Council of Rats, Tongues, Youth of Sifilide, Scena, Nero & the Doggs.

Niente da segnalare invece al Baraonda (via Pacinotti 13, Segrate).

  • shares
  • Mail