Giornata Nazionale di Archeologia Ritrovata: visita alle tombe paleocristiane di Sant’Eustorgio

Sabato e domenica si potranno visitare le tombe paleocristiane della Basilica di Sant’Eustorgio gratis


Grazie alla Giornata Nazionale di Archeologia Ritrovata, sabato 12 e domenica 13, ci un'occasione ghiotta per gli amanti dell'archeologia. Si potrà visitare infatti un posto sconosciuto ai più: le tombe paleocristiane della Basilica di Sant’Eustorgio. Così sul sito della Basilica:

Il Museo di Sant'Eustorgio conserva i resti della necropoli individuata negli scavi del 1959-61, che ha restituito anche molte iscrizioni funerarie. Il nucleo più antico, inquadrabile tra III e IV secolo e pertinente l'originario sepolcreto a cielo aperto, è costituito dall'edicola funeraria C, dalle sepolture alla cappuccina 1 e 2 (con un corredo di orecchini aurei) e forse dalla tombe a cassa di laterizi 5 e in nuda terra 15. Tra le tombe più tarde individuate rientra la 3, orientata diversamente, che si sovrappone ad altre più antiche ed è l'unica a pianta trapezoidale.

Le escursioni saranno guidate dal Gruppo Archeologico Ambrosiano. L'area, di recentemente, è stata valorizzata e resa maggiormente accessibile al pubblico grazie al contributo della Parrocchia di S. Eustorgio e dell’Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia.

Orari delle visite: Sabato e Domenica – matt. 10,00- 12,00 pom. 14,00 – 17,00 (ogni 50 minuti circa) Punto di incontro: Piazza S. Eustorgio, ingresso Museo di S. Eustorgio (lato sx della Basilica). Per la particolare conformazione del luogo, la visita non è consigliabile alle persone con difficoltà motorie.

Per informazioni G.A.Am.: 3392434405, 3487112516, 3489691609
www.archeoambrosiano.org – www.facebook.com/ARCHEOGAAM

  • shares
  • Mail