Pazzi per gli uramaki? Nella movida di zona Sempione nasce la prima uramakeria nippo-brasileira.

Questa sera lunedì 28 ottobre il Bomaki apre eccezionalmente per un opening party che festeggia il successo dell’ultima golosa proposta del locale spin-off del Jazz Cafè.

Una nuova oasi esotica che ha immediatamente conquistato il pubblico trendy e modaiolo che frequenta l’area nottambula all’ombra dell’Arco della Pace. A poche settimane dall’apertura il Bomaki è già diventato un paradiso per palati fini che apprezzano i gusti esotici grazie alla sua particolare proposta che combina un’incredibile menu di ben 31 varianti di uramaki con deliziosi pestati a base di frutta fresca tipici della tradizione brasiliana.

Anche gli arredi, la musica diffusa e la cordialità dello staff lo fanno sembrare proprio come uno dei tanti ristobar che si trovano a San Paolo o a Rio de Janeiro (per chi non lo sapesse il Brasile è uno dei paesi dove la cucina nipponica si è meglio inserita nel mondo), oltre al fatto che il Bomaki è il “fratellino” dell’attiguo Jazz Cafè e per chi conosce l’ambiente sa bene che in fatto di qualità/divertimento non teme paragoni. Dal martedì alla domenica la cucina resta aperta fino alle 23.30 e poi il locale diventa un lounge dove chiacchierare e bere fino alle 2.

Ma tornando a stasera, l’appuntamento è in corso Sempione 10 per gustare assaggi dei piatti e drink, gratuiti per tutti dalle 20 alle 22, si fa ancor più interessante perchè ad animare la serata ci sarà un djset di musica happy con tanto di ballerina brasiliana a riscaldare l’atmosfera. A seguire i drink saranno proposti a prezzo ridotto (5€).

Per darvi un’idea dei roll speciali preparati dalle abili mani dello chef Jeric Bautista (ex Mizu ed ex Nobu) vi segnaliamo il salmone kimchee (con dadolata di salmone marinato in salsa kimchee, gambero impanato, erba cipollina e avocado), il salmone&nachos (con tartar di salmone, Philadelphia, nachos, insalata, avocado e jalapenos), il branzino ceviche (con dadolata di branzino marinato, lime, zenzero, coriandolo, cipolla rossa, gambero in tempura) e il granchio spicy oltre ai dolci tipici brasiliani come la mousse macaé (con cioccolato brasileiro 70%), il quindim (budino al cocco) o le cheesecake al mango, alla papaya o al maracuja e da bere caipirinha, caipiroska e mojito in antissime versioni come quelli alla papaya, al maracuja, al mango e alla goyaba.

Bomaki

Bomaki

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: