Il Nuovo Museo del Duomo di Milano riapre il 7 novembre. Orari, biglietti e prezzo

Otto anni di attesa e un restauro costato 12 milioni di euro.

La riapertura del Museo del Duomo di Milano sta suscitando grandi entusiasmi. Siccome però siamo ancora nell'ambito delle dichiarazioni ufficiali e delle conferenze stampa di presentazione, forse è il caso di aspettare un po' prima di dare un giudizio finale. O meglio, il giudizio finale lo potranno dare i visitatori stessi, visto che tra due giorni il museo sarà finalmente riaperto al pubblico dopo otto anni di chiusura e un restauro costato 12 milioni di euro.

Per il momento, come detto, siamo alle dichiarazioni ufficiali, tra cui spicca necessariamente quella dell'arcivescovo Scola: "Il mio auspicio è che la visita dei milanesi a questo gioiello stupendo diventi l'occasione per accostarsi attraverso il bello anche al bene e al vero". Sulla stessa linea il sindaco Pisapia: "Il risultato del restauro va ben oltre le più rosee aspettative: questo nuovo spazio espositivo è un grande dono per tutti i cittadini in vista dell'Expo".

Ma che cosa c'è dentro questo museo? Si passa attraverso i secoli, raccontando della fondazione della cattedrale e della sua travagliatissima costruzione. Ovviamente il ruolo principale lo giocano statue di marmo, di rame, formelle, fregi, capitelli, guglie, vetrate, arredi sacri, ecc. ecc. Che detto così potrebbe anche non entusiasmare più di tanto, ma pare che immerso nell'atmosfera del museo il tutto si trasformi in un'esperienza davvero affascinante. Vedremo.

Questi i numeri del museo:

- Oltre 2000 metri quadri di spazio espositivo
- 27 sale
- 13 aree tematiche
- L’Anima e lo Splendore: il Grande Tesoro del Duomo di Milano
- Il Gran Cantiere: le origini e la prima guglia
- La Fabbrica laboratorio d’Europa: l’epoca viscontea
- La cattedrale di luce: l’arte della vetrata in Duomo
- Il Duomo dei Borromeo
- Antichi orditi: gli Arazzi Gonzaga
- La Galleria di Camposanto. I modelli e la scultura in Duomo
- I modelli lignei
- Le porte bronzee

Il Museo del Duomo venne inaugurato nel 1953, ma l’idea della sua realizzazione era già nata nel penultimo decennio dell’Ottocento, dall’esigenza di valorizzare tutto il materiale non in opera sul Duomo, legato alla storia della Veneranda Fabbrica e alla sua costruzione, nonché dal desiderio di raccontare la storia del simbolo di Milano attraverso le sue collezioni.

Il biglietto d’ingresso ha un costo di 6 euro (sono previste numerose riduzioni) e può essere acquistato qui.

Orari Museo del Duomo:
dal martedì alla domenica: 10.00 -18.00 (chiuso il lunedì). Ultimo biglietto ore 16.50, con ingresso alle ore 17.00.
Apertura serale: giovedì e sabato, dalle 18.00 alle 22.00. Ultimo biglietto ore 20.50, con ingresso 21.00. I biglietti saranno acquistabili solo presso la Biglietteria del Museo.

Chiusure festive: 1 gennaio, 1 maggio; 25 dicembre. 24 dicembre e 31 dicembre chiusura anticipata alle 14.00 (ultimo biglietto 12.50. Ultimo ingresso 13.00).

Per ulteriori informazioni, contattare il numero 02/860358 o scrivere a museo@duomomilano.it.

  • shares
  • Mail