I filamenti che piovono dal cielo a Milano: complotto rettiliano o ragnatele?

Filamenti che cadono dal cielo a Milano. Cosa sono?


Giorni fa erano stati avvistati in Abruzzo. Da ieri sono arrivati anche a Milano, quei strani filamenti che piovono dal cielo, simili a ragnatele. Gli avvistamenti arrivano da Milano sud, Famagosta e Assago. La rete, in cerca di una spiegazione, si è sbizzarrita, causando un corto circuito riassumibile in due filoni.

I complottari, ça va sans dire, hanno già fornito la loro apodittica spiegazione: sono fibre artificiali prodotte dalle scie chimiche con cui la massoneria rettiliano-giudaica irrora i nostri cieli per avvelenarci e instaurare il Nuovo Ordine Mondiale.

I più realisti propendono per una spiegazione razionale, ma non ancora confermata dalla comunità scientifica: sono condensazione di scie aeree dovute a condizioni ambientali favorevoli alla solidificazione dei materiali con temperature ed umidità specifiche. In pratica polimeri di origine militare.

Di recente se ne è aggiunta un'altra di spiegazione, la più rassicurante, avvallata da WWF e ARPA: “dei filamenti di ragnatela utilizzati nelle calde giornate d’autunno da diverse specie di ragni per lasciarsi trasportare dal vento e colonizzare nuovi territori”.

un fenomeno di dispersione che si ripete nelle zone di campagna tipicamente tra ottobre e novembre- spiega l’associazione del Panda- e che ogni anno genera allarme in qualche parte d’Italia benché si tratti di un fenomeno noto da oltre 2000 anni e del quale aveva parlato persino Aristotele individuando correttamente l’origine dei filamenti”. Il fenomeno è stato battezzato come "spider ballooning.

I complottisti non si rassegnano e lanciano l'allarme: "moriremo tutti". No panico: se le avvistate tirate fuori il vostro videofonino e mandateci la foto a suggerimenti@02blog.it

Foto by Djorkaf25

  • shares
  • Mail