I "Forconi" ritornano In Piazzale Loreto anche oggi

Forconi a Milano paralizzano il traffico intorno a piazzale Loreto

Rieccoli. Per la gioia degli automobilisti anche oggi i Forconi ritornano in piazzale Loreto. Dalle 10, un centinaio di manifestanti, forse meno, bloccano il traffico in prossimità dell'imbocco con corso Buenos Aires. Viale Abruzzi rimane paralizzato.

Il disagio per gli automobilisti in transito da quelle parti è notevole. Lunghe code soprattutto in viale Abruzzi verso piazzale Loreto. I vigili cercano di arginare il disagio con presidi intorno al piazzale, ma non possono fare miracoli.

La raccomandazione rimane solo una: evitate il transito da piazzale Loreto e vie limitrofe. I manifestanti hanno annunciato che il presidio continuerà tutto il giorno.

Forconi In Piazzale Loreto

La protesta dei Forconi approda in piazzale Loreto, dopo quella di ieri in Centro a Milano. Un centinaio di attivisti hanno bloccato il piazzale con un presidio che attualmente sta concentrandosi sul lato sinistro della piazza (quasi all'imbocco con viale Porpora). Gli automobilisti che si trovano a dover transitare dal piazzale sono avvertiti: meglio dirigersi verso altre vie meno trafficate.

I manifestanti sventolano bandiere tricolori e impugnano cartelli come "Vogliamo le dimissioni di tutti, siamo stufi dei parassiti di Stato e politicanti", oppure "Vogliamo le dimissioni di tutti, siamo stufi dei parassiti di Stato e politicanti". Tipologia dei manifestanti? Varia ed eterogenea. La protesta, vale la pena specificarlo, è pacifica e fa parte del movimento “L’Italia si ferma” (qui la diretta di Polisblog).

Un trattore ha poi proseguito davanti alla sede della Regione Lombardia per un presidio degli agricoltori, che chiedono alla Regione interventi sulla crisi che ha colpito il settore zootecnico.

Il comitato 9 dicembre, di cui fa parte anche il movimento dei forconi, è ancora in presidio a Rho, allo stadio Palaper di Monza e sta rallentando il traffico sulla strada statale che collega Melegnano e Binasco con la Val Tidone. Presidi e proteste anche fuori dall’aeroporto di Orio al Serio a Bergamo e a Brescia.

  • shares
  • Mail