Milano: 10 piazze da ristrutturare secondo nuovi canoni estetici


Dieci piazze per lui posson bastare. Lui è l'assessore Maurizio Cadeo e le piazze, che in realtà non sono solo piazze, sono: Piazzale Baracca, Cairoli, Piemonte, Santa Maria delle Grazie, Sant'Alessandro, Piazza Wagner, l'asse commerciale Magenta-Marghera, Piazza Giulio Cesare, Via Paolo Sarpi e Corso Genova. Primo intervento in Piazzale Baracca.

Il Comune ha messo in cantiere per queste dieci zone di Milano ristrutturazioni e restyling, sostanzialmente la volontà dell'amministrazione è quella di uniformare i luoghi attraverso l'introduzione di panchine, cestini, pavimentazione e arredo urbano dello stesso tipo. Secondo punto, la rimozione di segnaletica e pali inutili, la sistemazione del verde e la valorizzazione dei monumenti tramite adeguata illuminazione.

Probabilmente in molti dei luoghi indicati cambierà la viabilità e verranno spostati baracchini e posteggi dei taxi. Il problema è che in questo momento le casse comunali non sono proprio come quelle di Paperon de Paperoni, ne consegue che il Comune è alla ricerca di sponsorizzazioni per i vari interventi.

Speriamo solo che l'anima dei luoghi su indicati non scompaia per essere appiattita da un omologamento totale, come quello che è calato sulla fiera degli Oh bej Oh bej dopo l'introduzione dei nuovi gazebo uguali per tutti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: