Libreria di Porta Romana: si chiude bottega



La moria di piccole biblioteche è costantemente monitorata dal nostro blog. Non potevamo esimerci dal segnalare la chiusura della Libreria Porta Romana, proprio sul corso, già irriconoscibile: senza insegna e vetrine coperte. 32 anni di passione libraia e l'epilogo per motivi finanziari. Al suo posto sorgerà una banca. Poche vendite e costi troppi alti, la solita storia che ha già portato alla chiusura degli Archivi del Novecento, la Sherlockiana e poi la Libreria del Giallo. Paradossalmente Milano è la città che legge di più in Italia.

Le piccole botteghe non si sentono tutelate e forse la tendenza è irreversibile. I megastore dei grossi marchi che proliferano, grazie alla loro forza economica. Solo un intervento delle istituzioni potrebbe salvare la moria delle piccole biblioteche. In Francia esiste una legge che regolamenta il mercato con sgravi per i piccoli negozi. Ma in Italia siamo, come solito, al palo.

Foto by Flickr

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: