La mostra di Kandinsky al Palazzo Reale di Milano

"Kandinsky. La collezione del Centre Pompidou di Parigi". Oltre 100 opere dagli esordi alla maturità del pittore russo.

Vassily Kandinsky e l'astrattismo sono di scena a Milano, nella mostra di Palazzo Reale che partirà domani 17 dicembre e sarà in scena fino al 27 aprile 2014. Il titolo dell'esposizione è "Kandinsky. La collezione del Centre Pompidou di Parigi", dal momento che le oltre 100 opere dell'artista russo (1866 - 1944) provengono dalla collezione ospitata in Francia.

Un percorso cronologico che va dai primi lavori dell'artista in Russia, ritratti e opere tradizionali, fino ai capolavori della maturità, opere astratte e stilizzate. "Una grande monografica, dalle prime esperienze in Russia, alla progressiva semplificazione e stilizzazione delle forme; dall’esperienza al Bauhaus di Weimar fino agli anni 30. Kandinsky sviluppò una propria teoria per combinare le varie forme del lavoro creativo (pittura, musica, arti popolari, disegni di bambini) colmando le tradizionali divisioni artistiche di periodi o scuole di pensiero diverse".

Tra le opere più note che saranno esposte: la 'Città vecchia' (1902), 'Mulino' (1904), 'Nel grigio' (1919), 'Giallo-Rosso-Blu' (1925), 'Ammasso regolato' (1938), 'Azzurro cielo' (1940). Opere divise in quattro sale che seguono l'evoluzione dell'artista. Criterio dal quale si deroga solo per la sorpresa nella prima sala, in cui si trovano le pitture parietali ricreate nel 1977 dal pittore restauratore Jean Vidal. Si tratta di opere concepite e messe a punto rispettando fedelmente i cinque guazzi originali, eseguiti da Kandinsky per decorare un salone ottagonale della Juryfreie Kunstausstellung, un'esposizione senza giuria che si tenne annualmente a Berlino fra il 1911 e il 1930.

E così, la mostra di Kandinsky va a completare il tris di importanti esposizione che Palazzo Reale sta ospitando, assieme a quelle di Jackson Pollock e Andy Warhol (che fanno parte del programma Autunno Americano). Ecco le informazioni pratiche. Orari: lunedì dalle 14.30 alle 19.30; da martedì a domenica dalle 9.30 alle 19.30. Giovedì e sabato apertura prolungata fino alle 22.30 (ultimo ingresso un'ora prima della chiusura).
Biglietti: € 11,00, ridotto € 9,50, ridotto speciale € 6,50.

  • shares
  • Mail