L'arena dei concerti della Fiera, la soluzione dei problemi per i Live a Milano?

Arena concerti della Fiera
Un festival musicale come l'I-Day con nomi come Oasis, Kasabian e The Kooks (anche se poi gli Oasis scazzano fra loro e dal cappello sbucano gli inossidabili Deep Purple e regalano il miracolo di 2 ore di puro rock) è un'ottima occasione per fare una capatina alla Fiera di Milano-Rho per avere la prova tangibile del valore della fantomatica "arena concerti" che potrebbe diventare un punto di riferimento per la musica live a Milano.

Dimentichiamoci per un attimo chi ha suonato e chi avrebbe dovuto suonare e concentriamo la nostra attenzione sul valore "logistico" della struttura. Cominciamo subito con i lati positivi della scelta.

Pro 1 - La Fiera è isolata rispetto a zone residenziali, quindi non dovrebbero esserci problemi di "inquinamento acustico" e di vicini di casa che temono che quattro concerti all'anno possano minare irrimediabilmente la loro salute (di conseguenza meno problemi per il Comune che si trova implicato in cause e denunce che lasciano il tempo che trovano ma che sono scocciature burocratiche

Pro 2 - La Fiera è raggiungibile comodamente con la Metro 1 (anche se a biglietto maggiorato, ma è una bella comodità l'idea di non avere problemi di parcheggio e di entrata e uscita dal concerto...

Contro 1 - L'area in realtà è un parcheggione affianco al corpo centrale della Fiera. Non ci sono strutture stabili (anche se si potrebbero ipotizzate) e il luogo non ha decisamente l'appeal che invece è presente a San Siro. Lo spazio è molto ampio, all'I-day erano presenti oltre 10.000 spettatori (e avrebbero potuto essere di più, senza il k.o. degli Oasis), ma non sembra permettere le folle oceaniche che altri eventi possono richiamare.

Contro 2 - Sebbene la Fiera sia raggiungibile con la Metro, la sua collocazione implica alcune problematiche la principale è la chiusura della metropolitana alla 1.10. Pare anche impossibile raggiungere l'ingresso della Fiera con uno scooter o in bicicletta senza dover affrontare alcuni tratti di superstrada dove (in pratica) sarebbe vietato transitare con un motore inferiore ai 150 cc.

In definitiva la soluzione potrebbe non essere del tutto sbagliata, ma attualmente è troppo provvisoria e richiederebbe uno studio maggiore che lo distingua da una "festa della birra in grande stile". Per ora il prossimo evento in programma è l'I-Day 2010, quindi non sembra ci sia la coda per nuove occasioni...e non dimenticate di conservare il biglietto (varrà uno sconto di 20€ per l'anno prossimo).

E voi, c'eravate? Cosa ne pensate di questo spazio? Scrivetelo nei commenti....
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera
Arena concerti della Fiera

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: